BIO | PARDO Pierluigi

RITRATTO_PARDOpierluigi-new
Giornalista sportivo romano, nato nel 1974, autore e conduttore di Tikitaka – Il calcio è il nostro gioco su Italia1. Attualmente è telecronista del principale match di Champions League su Canale 5 e del campionato di serie A su Dazn. Su Radio24 conduce Tutti Convocati e Mangia Come Parli con Davide Oldani. Precedentemente a Sky, è stato telecronista dei principali match di Campionato e Champions League. Dal 2014 è la voce ufficiale del videogioco FIFA. Collabora con Vanity Fair, ha pubblicato nel 2017 con Rizzoli il romanzo Lo stretto necessario e precedentemente ha curato le autobiografie di Antonio Cassano e Samuel Eto’o
.

Al Festival 2020 i suoi interventi sono:

venerdì 11 settembre
con Evelina Christillin, Fedele Usai
Gli Italiani, massimi sportivi in pantofole

sabato 12 settembre
con Aldo Grasso,
Storia sociale della TV italiana
Per oltre mezzo secolo, la televisione è stata il medium egemone del ‘900 e ha svolto un preciso ruolo sociale, alimentando un’esperienza tanto diffusa quanto condivisa per gli spettatori, riassumibile nella semplice espressione: “guardare la televisione”. Per molto tempo, dunque, guardare la televisione è stato come guardare un nuovo mondo, una scoperta di inestimabile valore. Allora la televisione era il presente, era il politico, era il successo (tanto da introdurre lo strumento che lo decretasse, l’Auditel), era era l’ambiente. Lo scenario attuale di trasformazione e convergenza tecnologica comporta anche una mutazione nell’identità di chi guarda, lo coinvolge fisicamente, anche se l’immagine del “neospettatore” appare ancora sfuggente perché il “nuovo” cerca di rendersi più accettabile assumendo alcune forme tipiche del “vecchio”, e viceversa queste ultime reagiscono alla competizione, ricavandosi nicchie di sopravvivenza.


Al Festival 2019 i suoi interventi sono stati:

con Evelina Christillin
L’altra metà del calcio
Rivedi lo streaming video dell’evento > clicca qui

con Fedele Usai
I giornali del mattino in diretta dal Festival
Un’inedita lettura dei quotidiani, dal gusto ironico e dissacrante, in cui giornalisti e personaggi di cultura e spettacolo commenteranno in un modo tutto particolare i titoli e i temi più “caldi” dell’attualità.
Rivedi lo streaming video dell’evento > clicca qui


Al Festival 2018 i suoi interventi sono stati:
con Davide Oldani
Mangia come parli
Uno chef stellato e un giornalista sportivo con la passione per il bon vivre: una strana coppia che ha dato vita a Mangia come parli, programma di cucina e cultura del cibo in onda su Radio 24. La conoscenza delle materie prime e dei prodotti di stagione, le tradizioni culinarie, i consigli gastronomici: Davide Oldani e Pierluigi Pardo ci daranno le loro singolari visioni di vita e di cucina. Il tutto condito con grande ironia.
Rivedi lo streaming video dell’evento > clicca qui

con Aldo Cazzullo
Lo stretto necessario, palloni, canzoni e libri per combattere il tempo
Rivedi lo streaming video dell’evento > clicca qui



Al Festival 2017 il suo intervento con Fabio Caressa e Fedele Usai è stato:
Le connessioni del calcio. Voci da un mondo in calzoncini
 Rivedi lo streaming video dell’evento > clicca qui

Al Festival 2016 il suo intervento in dialogo con Luigi De Siervo e Fedele Usai è stato:
Calcio, diritti e nuovi media in un mondo di spettatori globali
Ha partecipato inoltre al dialogo con Simonetta Consiglio, Alessandro Moretti e Marino Bartoletti:
Sisal: una storia di comunicazione tra tradizione, innovazione e responsabilità
Rivedi lo streaming video dell’evento > clicca qui


Al Festival 2015 il suo intervento, con David Parenzo, è stato:

Comunicare lo sport: il linguaggio del calcio
Rivedi lo streaming video dell’evento > clicca qui