BIO | FUBINI Federico

RITRATTO_FUBINIfederico-new

Inviato ed editorialista del “Corriere della Sera”, di cui è vicedirettore ad personam, Federico è passato da Firenze, dove è nato nel 1966, a Bruxelles, dove ha vissuto per quasi dieci anni a partire dal 1994. E dal greco antico, che ha studiato all’università, all’economia e alla finanza, di cui si occupa ogni giorno da più di vent’anni. Non ha mai pensato che coerenza sia sinonimo di rigidità. Autore di numerosi libri, ha vinto il Premio Estense con Noi siamo la rivoluzione (Mondadori, 2012), il Premio Capalbio e il Premio Pisa con La maestra e la camorrista (Mondadori, 2018). Con Longanesi ha pubblicato, nel 2019, Per amor proprio. Perché l’Italia deve smettere di odiare l’Europa (e di vergognarsi di sé stessa), vincendo il Premio Orsello e Sul Vulcano (2020), che ha avuto particolare successo come audiolibro. Federico è anche autore della serie di podcast “Perché l’economia” pubblicata da Audible. Come giornalista ha anche vinto il premio State Street per il giornalismo finanziario (2014) e il premio Guidarello (2021).

Al Festival 2021 i suoi interventi sono:

venerdì 10 settembre
ore 17:30 > Piazza Ido Battistone
con Evelina Christillin, Carlo Cottarelli, Oscar Farinetti
Ottimismo o realismo: cosa è meglio per l’economia?
Una questione di percezione, di comunicazione, ma anche di sostanza: per la ripresa post-Covid la differenza tra ottimismo e realismo può essere cruciale, ma lo è pure per le scelte di politica economica di lungo corso, e altrettanto per il mondo dell’imprenditoria. Quale strategia adottare, dunque?

sabato 11 settembre
ore 12:15 > Terrazza Miramare
con Alessandra Perrazzelli
MONDO PODCAST – La porta sbagliata: evoluzione economica e sociale dell’Italia degli ultimi 100 anni
Perché un Paese come l’Italia, dotato di storia, cultura, bellezza, talento, spirito imprenditoriale, di una moneta di riserva internazionale, con libero accesso ai mercati mondiali e una solida rete di alleanze ha smesso di crescere negli ultimi trent’anni?  Federico Fubini e Alessandra Perrazzelli attraversano la storia economica e sociale dell’Italia dal dopoguerra ad oggi alla ricerca delle cause di quell’arretratezza che ci trasciniamo dietro e che zavorra il decollo del paese verso una completa modernizzazione. Un assaggio della serie podcast prodotta da Frame Festival della Comunicazione in esclusiva per Audible Originals.


Al Festival 2020 i suoi interventi sono stati:

MONDO PODCAST L’economia a portata di podcast
Dal lavoro alla scuola, dalle big tech alle immigrazioni vecchie e nuove. Federico Fubini ci dà un assaggio della sua nuova serie podcast L’Economia, prodotto prodotta da Audible, in collaborazione con Frame-Festival della Comunicazione.
Rivedi il video dell’evento > clicca qui

Trent’anni di globalizzazione ci hanno reso più vulnerabili?
Rivedi il video dell’evento > clicca qui


Al Festival 2019 il suo intervento è stato:

Gli europei e la democrazia
Rivedi lo streaming video dell’evento > clicca qui


Al Festival 2018 il suo intervento, con Gabriele Galateri di Genola, Edoardo Garrone, Francesco Profumo, è stato:

Il mestiere di presidente
Rivedi lo streaming video dell’evento > clicca qui


Al Festival 2017 il suo intervento è stato:

Eredità. Il peso del patrimonio sul destino degli italiani