> BIO | COTTARELLI Carlo

RITRATTO_COTTARELLIcarlo

Economista, direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e Visiting Professor all’Università Bocconi. Laureato in Scienze Economiche e Bancarie all’Università di Siena e con un master in Economia alla London School of Economics, ha lavorato nel Servizio Studi della Banca d’Italia (1981-1987) e nell’Eni (1987-1988). È stato direttore degli Affari Fiscali del Fondo Monetario Internazionale, commissario straordinario per la revisione della spesa pubblica sotto il Governo Letta e direttore esecutivo nel board del Fondo Monetario Internazionale con il Governo Renzi.

Al Festival 2021 il suo intervento con Evelina Christillin, Oscar Farinetti, Federico Fubini è:

venerdì 10 settembre
ore 17:30 > Piazza Ido Battistone
Ottimismo o realismo: cosa è meglio per l’economia?
Una questione di percezione, di comunicazione, ma anche di sostanza: per la ripresa post-Covid la differenza tra ottimismo e realismo può essere cruciale, ma lo è pure per le scelte di politica economica di lungo corso, e altrettanto per il mondo dell’imprenditoria. Quale strategia adottare, dunque?


Al Festival 2020 il suo intervento con Elsa Fornero, Maurizio Molinari è stato:

Tenere il punto senza necessariamente avere il consenso politico
Rivedi il video dell’evento > clicca qui


Al Festival 2019 il suo intervento con Malcom Pagani è stato:

Il lato umano dell’economia
Rivedi lo streaming video dell’evento > clicca qui


Al Festival 2018 il suo intervento, con Luciano Fontana, è stato:

Il futuro economico dell’Italia: sette anni di vacche magre o di vacche grasse?
Rivedi lo streaming video dell’evento > clicca qui