BIO | DE BORTOLI Ferruccio

RITRATTO_DE-BORTOLIferruccio-new

Laurea in Giurisprudenza. Giornalista professionista dal 1975. Ha diretto due volte il Corriere della Sera, dal 1997 al 2003 e dal 2009 al 2015 e il Sole-24 Ore dal 2005 al 2009. È stato editorialista della Stampa. Nel 2003-2004 ha ricoperto l’incarico di amministratore delegato della Rcs Libri e presidente di Flammarion e Casterman. È stato, inoltre, vicepresidente dell’Aie, l’associazione italiana degli editori e membro dei consigli di Adelphi, Skira e Marsilio. Presidente della fondazione teatro Franco Parenti e consigliere dell’associazione amici del Poldi Pezzoli. Attualmente è presidente di Vidas e della casa editrice Longanesi. Scrive per il Corriere della Sera e il Corriere del Ticino.

Al Festival 2021 i suoi interventi sono stati:

con Francesco Profumo
La comodity del sapere: una seconda rivoluzione di Gutenberg
Il sapere, grazie al web, ai nuovi dispositivi tecnologici, alla circolarità e alla diffusione dei “social”, alla presa di coscienza di far parte di un’unica entità globale, come ce l’hanno appena dimostrato la pandemia del Covid da un lato e il riscaldamento climatico dall’altra, può realmente diventare una commodity e può rappresentare la sfida e la leva a partire dalla quale le nuove generazioni possono prendere consapevolezza delle sfide dei prossimi anni.

Rivedi il video dell’evento > clicca qui

con Antonio Baravalle, Gabriele Galateri di Genola, Luigi Ferraris
Ripresa e sostenibilità: è possibile?
Come conciliare la necessità contingente di fare ripartire l’economia con l’esigenza di sviluppare modelli che siano davvero sostenibili, tanto per la società quanto per l’ambiente? Una tavola rotonda per esplorare il tema della Conoscenza con l’occhio attento al Pianeta ma anche alla stabilità e alla tenuta del sistema Paese.

Rivedi il video dell’evento > clicca qui


Al Festival 2020 il suo intervento con Antonio Baravalle, Massimiliano Bianco, Mario Deaglio è stato:

Resilienza, sostenibilità, sviluppo
Rivedi il video dell’evento > clicca qui


Al Festival 2019 il suo intervento è stato:

Lectio di apertura: Senso civico e qualità della cittadinanza
Rivedi lo streaming video dell’evento > clicca qui


Al Festival 2017 il suo intervento con Gabriele Galateri di GenolaCarlo Purassanta e Marco Zatterin è stato:

Le vie della crescita tra globalizzazione e protezionismo: il ruolo dei servizi finanziari e delle nuove tecnologie
Rivedi lo streaming video dell’evento > clicca qui


Al Festival 2016 il suo intervento con Stefano Quintarelli è stato:

Costruire il domani: istruzioni per un futuro immateriale
Rivedi lo streaming video dell’evento > clicca qui


Al Festival 2015 il suo intervento è stato:

In dialogo con Federico Ghizzoni, Mauro Moretti e Monica Maggioni
Executive, cultura e classi dirigenti per l’Italia di domani