>> BIO | FLORES Marcello

RITRATTO_FLORESmarcello

Storico, ha insegnato Storia contemporanea e Storia comparata presso l’Università di Siena, ateneo per cui ha diretto il master europeo in Human Rights and Genocide Studies e ha dedicato le sue ricerche storiche ai genocidi ai totalitarismi e ai diritti umani. Tra i suoi libri ricordiamo: La forza del mito. La rivoluzione russa e il miraggio del socialismo (Milano 2017); Il secolo del tradimento. Da Mata Hari a Snowden 1914-2014 (Bologna 2017); 1968. Un anno spartiacque (con G. Gozzini, Bologna 2018); Storia della Resistenza (con M. Franzinelli, Roma-Bari 2019); Cattiva memoria. Perché è difficile fare i conti con la storia (Bologna 2020) e Il mondo contemporaneo (Il Mulino, 2021).

Al  Festival 2022 il suo intervento con Giovanni Gozzini, Aldo Cazzullo è:

sabato, 10 settembre > ore 19:15 >  Piazza Ido Battistone
Perché il fascismo è nato in Italia?


Al Festival 2021 il suo intervento Emanuele Felice è stato:

Diritti umani o «democrazia illiberale»? La storia e le sfide di oggi
Le rivoluzioni scientifica e industriale nascono nell’alveo del liberalismo e, successivamente, proprio lo sviluppo economico e scientifico ha reso possibile una progressiva espansione dei diritti (sociali, civili di seconda generazione, ambientali). Ma il legame fra sviluppo e diritti dell’uomo non è sempre stato lineare. E oggi il capitalismo autoritario e le «democrazie illiberali» lo mettono apertamente in discussione. Le illusioni sovraniste e le scorciatoie autoritarie aggravano però, non certo risolvono, i principali problemi del nostro tempo
.
Rivedi il video dell’evento > clicca qui


 Al Festival 2020 il suo intervento con Franco Cardini è stato:

La Fake History: politica, ideologia, propaganda
Rivedi il video dell’evento > clicca qui


Al Festival 2019 i suoi interventi sono stati:

con Furio Colombo
Il tempo di Adriano Olivetti
Rivedi lo streaming video dell’evento > clicca qui

con Andrea Purgatori
Civiltà è documentazione, intrigo, storia
Civiltà è la storia umana raccontata nel suo evolversi e progredire, storia è la civiltà che si concretizza e trasforma il mondo. Dietro la civiltà e la storia ci sono i documenti, le prove, i racconti di quello che è successo in passato e ha portato al presente. E in quel percorso, molto spesso ci si imbatte nell’intrigo, nella complessità e nell’imprevedibilità dell’agire umano.
Rivedi lo streaming video dell’evento > clicca qui