BIO | SERRI Mirella

RITRATTO_SERRImirella-new

Docente di Letteratura e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma, collabora a La Stampa, Ttl, Sette del Corriere della Sera, Rai Storia e Rai Cultura. I suoi ultimi libri sono il pluripremiato I redenti. Gli intellettuali che vissero due volte 1938-1948 (Corbaccio), I profeti disarmati. 1945-1948 (Corbaccio) premio Pannunzio-Alassio 2008, Un amore partigiano. Storia di Gianna e Neri eroi scomodi della Resistenza (Longanesi), Gli Invisibili. La storia segreta dei prigionieri illustri di Hitler in Italia (Longanesi), Bambini in fuga. I giovanissimi ebrei braccati da nazisti e fondamentalisti islamici e gli eroi italiani che li salvarono (Longanesi) e Claretta l’hitleriana. Storia della donna che non morì per amore di Mussolini (Longanesi, 2021).

A Parole e voci sul mare il suo intervento è:
martedì 27 luglio > 21:30 > Terrazza Miramare
Claretta l’hitleriana. Storia della donna che non morì per amore di Mussolini
Presentazione del libro di Mirella Serri Claretta l’hitleriana. Storia della donna che non morì per amore di Mussolini, Longanesi, 2021, dove l’autrice restituisce a Claretta Petacci il vero ruolo politico da lei giocato sullo scenario degli eventi che condussero il leader del partito fascista dalla gloria indiscussa alla sconfitta.

L’evento sarà introdotto da Danco Singer, direttore del Festival della Comunicazione.


Al Festival 2019 il suo intervento è stato:
Gli irriducibili
Un’immersione nel romanzo dei giovani antifascisti italiani all’estero,  da Giorgio Amendola a Enzo e Ada Sereni, che allo scoppio della seconda guerra mondiale, di cui a settembre ricorrono gli ottanta anni, si riunirono in gruppo e misero in gioco le loro vite per combattere il Duce.
Rivedi lo streaming video dell’evento > clicca qui


Al Festival 2017 il suo intervento con Antonio Prudenzano è stato:
Le connessioni dimenticate della storia: italiani fascisti e italiani antifascisti, Islam democratico e Islam fondamentalista
Rivedi lo streaming video dell’evento > clicca qui