>> BIO | NIGRO Lorenzo

RITRATTO_NIGROlorenzo

Archeologo e accademico, insegna Archeologia e Storia dell’Arte del Vicino Oriente Antico e Archeologia Fenicio-Punica all’Università La Sapienza di Roma. È un archeologo da campo con una vasta esperienza nel Vicino Oriente e nel Mediterraneo: è il direttore della missione archeologica in Palestina e Giordania della Sapienza, che conduce scavi nei siti dell’antica Gerico e di Batrawy (in Giordania) e della missione archeologica a Mozia, città fenicia sulla cuspide occidentale della Sicilia. È inoltre direttore del Museo del Vicino Oriente della Sapienza. I suoi studi si concentrano specialmente sulle società pre-classiche nel Levante e nel Mediterraneo e spaziano dall’architettura alla metallurgia, dalla ceramica all’arte, con un’attenzione speciale rivolta all’archeologia dei contesti, alla sincronizzazione culturale e alla concettualizzazione della civiltà mediterranea. Nel 2019 ha pubblicato il romanzo Gerico. La rivoluzione della preistoria (Il Vomere).

Al Festival 2019 il suo intervento è:

sabato 14 settembre > ore 12.00 > Piazza Ido Battistone
con Guido Barbujani, Duccio Cavalieri
Homo sapiens. Vivere insieme
Origine della civiltà urbana, sardi nuragici ed etruschi e il ruolo dell’alcool nella nostra storia.