BIO | MONTANARI Giacomo

RITRATTO_MONTANARIgiacomo
Ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca (Ph.D) in Storia dell’arte, dopo una formazione in Lettere classiche all’Università degli Studi di Genova. Si interessa e scrive di rapporti tra il contesto culturale e le opere d’arte, in particolare studiando le biblioteche e le testimonianze letterarie tra XV e XVII secolo. Recentemente ha pubblicato su questi temi il volume Libri, Dipinti, Statue, legato all’ambiente genovese, mentre ha in preparazione uno studio sistematico sui rapporti tra Sandro Botticelli e l’antico, tema al quale ha già dedicato il saggio Il Giardino delle Esperidi. La Primavera di Botticelli riletta secondo Ovidio. Dal 2012 collabora con l’Università e il Comune di Genova curando la preparazione didattico scientifica degli eventi di valorizzazione del Patrimonio UNESCO genovese, legato ai Palazzi dei Rolli.

Al Festival 2018 la sua escursione, con Walter Riva, è:
“Il cielo stellato sopra di me”
Una passeggiata notturna in battello per godere del fascino ancestrale del cielo stellato e scoprire l’origine mitologica di costellazioni, pianeti ed altri corpi celesti.


Al Festival 2017 la sua escursione con Walter Riva è stata:
“Il cielo stellato sopra di me”
Una passeggiata notturna in battello per godere del fascino ancestrale del cielo stellato. In compagnia di Giacomo Montanari, dottore di ricerca dell’Università di Genova, e Walter Riva, direttore dell’Osservatorio astronomico del Righi, si partirà alla scoperta dell’origine mitologica di costellazioni, pianeti ed altri corpi celesti.


Al Festival 2016 ha curato l’escursione: 
“Il cielo stellato sopra di me”
In collaborazione con Battellieri Golfo Paradiso
Una passeggiata notturna in battello per godere del fascino ancestrale del cielo stellato. In compagnia di Giacomo Montanari, dottore di ricerca dell’Università di Genova, si partirà alla scoperta dell’origine mitologica di costellazioni, pianeti ed altri corpi celesti.