BIO | VELTRONI Walter

RITRATTO_VELTRONIwalter

Nato a Roma nel 1955, vi risiede da sempre. Nel 1989 partecipa alla nascita del Partito Democratico della Sinistra. Dal 1992 dirige l’Unità per quattro anni. Nel 1995 torna alla politica per promuovere l’Ulivo, che vincerà le elezioni politiche dell’aprile 1996: sarà Vice Presidente del Consiglio e Ministro dei Beni Culturali nel governo Prodi. Viene eletto Segretario nazionale dei Democratici di sinistra nel 1998 e deputato al Parlamento europeo nel 1999. Nel 2001 e nel 2006 è eletto Sindaco di Roma. Nel 2007 diventa il primo segretario del Pd. Negli anni ha pubblicato diversi saggi dedicati a temi di politica e società. Esordisce nella narrativa con Senza Patricio (2004) e con il suo primo romanzo La scoperta dell’alba (2006). Nel 2013 realizza il documentario Quando c’era Berlinguer, vincitore del Nastro d’Argento e arrivato secondo al David di Donatello. Nel 2015 pubblica il romanzo Ciao, da cui è stato tratto un testo teatrale ora in tournée in tutta Italia.

Al Festival 2017 il suo intervento è stato:
Le connessioni tra politica, cultura e società civile
Rivedi lo streaming video dell’evento > clicca qui