> BIO | MUCCINO Gabriele

RITRATTO_MUCCINOgabriele

Nato a Roma nel 1967, si avvicina al cinema dirigendo mini docu-fiction per Ultimo Minuto di Rai 3 e realizzando documentari sulla savana africana e il cortometraggio Io e Giulia. Nel 1998 viene prodotto il suo primo film Ecco fatto, in concorso al Torino Film Festival. Il successo arriva con Come te nessuno mai (1999), che ottiene il favore della critica alla Mostra del Cinema di Venezia. Nel 2001 L’ultimo bacio lo consacra come uno dei protagonisti della scena cinematografica italiana (cinque David di Donatello 2001, tra cui uno per il miglior regista) e nel 2003 esce Ricordati di me. Sbarcato a Hollywood, dirige La ricerca della felicità (2006) e Sette anime (2008), entrambi con Will Smith protagonista e produttore. Nel 2010 esce Baciami ancora, sequel de L’ultimo bacio. Nel 2012 torna in America per dirigere Quello che so sull’amore. Nel 2015 esce Padri e figlie, che ha come protagonisti Russell Crowe e Amanda Seyfried. Nel 2015 dirige anche il suo decimo film: L’Estate Addosso. Nel 2018 dirige il film corale A casa tutti bene con un cast ricchissimo. Ha girato anche videoclip musicali per Laura Pausini, Jovanotti, Antonacci.

Al Festival 2018 il suo intervento, con Severino Salvemini, è:
sabato 8 settembre > ore 17.00 > Piazza Ido Battistone
Il cinema italiano soddisfa lo spettatore globale?