BIO | ANDREATTA Eleonora

RITRATTO_ANDREATTAeleonora

Eleonora Andreatta è la prima donna alla guida di Rai Fiction, il settore che produce Serie, Miniserie, Tv Movie e Cartoni Animati per tutti i canali della Rai.

Dopo la laurea in Letteratura Italiana all’Università di Bologna, ha iniziato la sua carriera nel mondo dei media lavorando all’Academy Pictures, una delle prime e più qualificate società di distribuzione cinematografica in Italia. Ha collaborato con l’Emam (European Master in Audiovisual Management) e con il Master in scrittura televisiva e cinematografica dell’Università Cattolica di Milano.

A Camogli proverà a rispondere alla domanda: Come si definisce oggi la modernità del racconto televisivo?

“Il multimediale moltiplica i punti di vista e le modalità di ingaggio del consumatore, esalta le sue competenze e le sue abilità. Questa ricchezza deve avere a che fare, ovviamente con la evoluzione del linguaggio. Una tecnologia che non tiene conto di questo è destinata a rimanere un gioco, una bizzarria Hoffmaniana (vedi ad esempio l’inutilità di tanti film 3D o, al contrario, la riflessione di Coppola nella dialettica tra elettronica e strategie del racconto in Un sogno lungo un giorno). Ma come interagisce la modernità dei linguaggi con i temi, i protagonisti, i contenuti, le nuove/vecchie domande etico morali? La modernità si consuma solo nel ribaltamento del protagonismo oppure il viaggio all’inferno che ribalta l’eroe è funzione dello svelamento della nostra zona cieca (il chimico di Breaking Bad) o infine la moltiplicazione dei punti di vista libera le energie, le pulsioni e i desideri di chi si riappropria del centro della scena (i ragazzi di Braccialetti rossi)?”. 

Sabato 13 settembre – 19.00 > Salone a Mare, Cenobio dei Dogi