BIO | DE MAURO Tullio

RITRATTO_DEMAUROtullio

Professore emerito di Linguistica generale. È stato direttore del Dipartimento di scienze del linguaggio e successivamente del Dipartimento di Studi Filologici Linguistici e Letterari nella Facoltà di Scienze Umanistiche dell’Università la Sapienza di Roma che ha contribuito a fondare, insieme ad Alberto Asor Rosa. Da vari anni si occupa di teoria e analisi della comprensione del linguaggio, con ricerche e sperimentazioni anche pratico-applicative.


Prenota il tuo posto > clicca qui
Il linguaggio degli italiani dall’Unità d’Italia a oggi
Con l’unificazione politica del 1861 popolazioni immerse, tranne piccole aree, in un mondo misero e arcaico rispetto al resto d’Europa, all’80 per cento ignare di scrittura e lettura e consegnate per il 98 per cento a saper parlare e capire bene solo le parlate locali, i dialetti, si incamminarono verso l’acquisizione di modi di vita meno miseri e la conquista di livelli maggiori di scolarità, conoscenza, uso della lingua nazionale. Nell’età della Repubblica il cammino si è fatto più rapido. Ma il passato sopravvive in ostacoli culturali e linguistici, sottovalutati o ignorati, che limitano gravemente le possibilità di sviluppo del paese.


SEGUI TULLIO DE MAURO SU:

170x50_PULSANTE_sitoweb  170x50_PULSANTE_twitter