BIO | SALARI Giorgia

RITRATTO_SALARIgiorgia
Si diploma nel 2005 all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico. Segue diversi laboratori di danza e recitazione tra i quali: Amleto diretto da Bruce Meyers presso l’Università di Roma La Sapienza, Teatro Povero stage diretto da Mamadou Dioume su atti unici di Cèchov; Romeo e Giulietta diretto da Nicolaj Karpov; Laboratorio di danza contemporanea diretto da Daniela Capacci, presso l’Università di Roma La Sapienza. Si esibisce nei più importanti teatri italiani: Teatro Piccolo di Milano, Teatro La Pergola di Firenze, Teatro nuovo di Napoli, Teatro Vittoria, Teatro Vascello e Teatro Globe di Roma. Viene diretta dai registi più prestigiosi della scena nazionale: Luca Ronconi, Gabriele Lavia, Piero Maccarinelli, Attilio Corsini. Ha debuttato, recentemente al Teatro Verdi di Milano, con il Riccardo III diretta da Massimo Ranieri. Per il cinema è stata diretta da Mario Martone ne Il giovane favoloso.

Al Festival 2016 il suo spettacolo in dialogo con Marco Travaglio è stato:
Perché no
La campagna elettorale per il Referendum sulla controriforma costituzionale è ormai partita. Tutti dicono che bisogna discutere nel merito, ma quasi nessuno lo fa. Marco Travaglio ha deciso di portare in scena le ragioni del No contrapposte a quelle del Sì con l’attrice Giorgia Salari nei panni della Boschi (con le frasi testuali della ministra delle Riforme). Così ciascuno potrà confrontarle e farsi un’idea per saperne di più.

SEGUI GIORGIA SALARI SU:

170x50_PULSANTE_twitter