BIO | BARONCELLI Lorenza

RITRATTO_BARONCELLIlorenza

È un architetto laureato con lode all’Università degli Studi di Roma Tre. Attualmente è Direttore artistico della Triennale di Milano. È esperta in gestione di grandi enti ed istituzioni culturali internazionali, nella curatela di esposizioni di arte e architettura e nello sviluppo di politiche urbanistiche. Nella sua attività ha collaborato con le maggiori istituzioni culturali internazionali, come la Serpentine Galleries di Londra, il MoMA di New York, la Biennale di Venezia e il Long Museum di Shanghai. Ha lavorato con le più importanti figure della cultura contemporanea, tra cui spiccano architetti come Rem Koolhaas, Stefano Boeri, Herzog & de Mauron, Diller & Scofidio + Renfro, Bjarke Ingles, artisti come Marina Abramovic, Tino Seghal, Yoko Ono e Olafur Eliasson e curatori come Hans Ulrich Obrist e Julia Peyton-Jones. Ha contribuito a sviluppare politiche urbanistiche in diversi paesi del mondo, collaborando come consulente con Edi Rama (Primo Ministro albanese), lavorando come coordinatrice al Concept Plan per Expo Milano 2015 e sviluppando una ricerca sulle politiche di trasformazione degli insediamenti informali per la Segreteria di Habitaçao di San Paolo. I suoi articoli sono stati pubblicati su diverse riviste internazionali come Domus Magazine, Abitare, the New York Times, Huffington Post, ed ha dato conferenze pubbliche in Inghilterra, Italia, Svizzera, Albania, Cina, Brasile.

 

Al Festival 2019 il suo intervento è:

venerdì 13 settembre > ore 11.15 > Terrazza della Comunicazione
con James Bradburne, Serena Bertolucci
Museo come modello di civiltà